FAQ – Domande & Risposte Frequenti

Aggiungi qui il testo dell'intestazione

Marca e modello pneumatico:
Misura:
Mescola:
Nome:
Cognome:
Indirizzo:
Cap:
Provincia:
Eventuale foto dell’articolo desiderato
Allegare foto pagamento PostePay, PayPal o Bonifico.

Tutte le spedizioni sono accompagnate da un documento fiscale.
Nel caso in cui volessi ricevere una fattura, devi specificarlo nel campo Note, dopo aver confermato l’ordine.

I prezzi sono compresi di I.V.A.

Tempi di consegna (esclusi i giorni festivi e il sabato):
– La spedizione sarà effettuata entro 1 o 2 giorni con corriere BRT.
– I giorni iniziano a decorrere dal momento in cui riceviamo il pagamento (per pagamenti con PayPal, PostePay o bonifico bancario anticipato).
– Per il pagamento a mezzo di bonifico bancario anticipato, bisogna attendere che lo stesso sia accredito c/o la nostra banca.

Contattaci a info@ugbox.it inserendo nell’oggetto mail il numero ordine.

Il corriere espresso BRT  in questo caso lascerà un avviso con il numero della spedizione e il numero di telefono dell’operatore cosi da accordarsi sulla riconsegna.

Come noto, all’interno della marcatura DOT è riportata anche la data di fabbricazione del pneumatico. Tale data è rilevabile dall’ultimo gruppo di cifre della marcatura stessa (esempio: 1505 significa pneumatico prodotto durante la 15ª settimana del 2005).
L’indicazione sul pneumatico della sua data di fabbricazione è comunque prevista anche dai Regolamenti ECE/ONU in vigore. Lo scopo di riportare tale data sul fianco del pneumatico è sempre quello di assicurare ai produttori di pneumatici la cosiddetta tracciabilità del prodotto.
Con la presente desideriamo esprimerVi la nostra posizione in tema di forniture in relazione al
tema del DOT. Il DOT è una marcatura del pneumatico utile ai soli fini di rintracciabilità del prodotto e nulla dice circa la prestazione o la durata della prestazione. Tutti i nostri prodotti sono coperti da garanzia secondo le disposizioni normative vigenti. La decorrenza della garanzia cui la scrivente è tenuta è dalla data di vendita al proprio cliente, comprovata dalla consueta prova di acquisto e non dipende dalla data di produzione del bene. Come chiaramente espresso in tale documento ufficiale di ASSOGOMMA nulla riferisce al DOT e/o alla data di produzione
del pneumatico. Il “DOT vecchio” non è un motivo che possa giustificare un respinto all’atto della
consegna per vizio di fornitura, oppure una richiesta di reso o di sotituzione della merce, né dal
punto di vista tecnico né dal punto di vista commerciale. Pertanto NON accettiamo merce respinta alla consegna con causale “DOT vecchio” in quanto non rappresenta motivo valido di non conformità all’ordine e/o vizio di prodotto. Analogamente NON accettiamo merce resa con causale “DOT vecchio” e NON operiamo selezione per DOT all’atto della fornitura.
È facoltà del cliente formulare una richiesta di reso evidenziando le motivazioni tecniche e/o
commerciali che la originano. Sarà cura dell’azienda vagliare la richiesta e fornire la dovuta
risposta al cliente. I costi di movimentazione e/o magazzinaggio di merce fuori dagli accordi
contrattuali originati da qualsiasi decisione unilaterale del cliente verranno addebitati allo stesso.

Per quanto riguarda la “durata del pneumatico” (sia in senso generico, ma anche specificatamente
alle condizioni di servizio) è opportuno precisare che, a livello normativo, non esistono prescrizioni o limitazioni di impiego direttamente riferite e/o collegabili alla sua data di fabbricazione, vista la estrema variabilità di tutti i fattori in gioco associabili al concetto di durata. Tutti i produttori europei di pneumatici (vedasi Raccomandazioni ETRTO-2005), prevedono e suggeriscono:
Una serie di normali raccomandazioni per quanto concerne l’immagazzinamento.
Tali raccomandazioni hanno lo scopo di limitare i naturali fattori d’invecchiamento (umidità,
temperatura, luce, fonti d’ozono, etc ) e di evitare il contatto con acceleranti dell’invecchiamento stesso.
Il controllo periodico durante l’impiego;
Tale controllo, a cura dell’utente finale, ha lo scopo di verificare l’eventuale insorgere di segnali visivi (forature, deformazioni, ecc.) o dinamici (rumore, vibrazioni, ecc.).

In tale eventualità si raccomanda una accurata verifica presso un rivenditore specializzato del settore (gommista) per assicurarsi che il pneumatico sia ancora idoneo a proseguire nel suo impiego.

Per quanto riguarda la garanzia, bisogna distinguere tra garanzia legale e garanzia commerciale.
Garanzia legale (Decreto Legislativo 2 febbraio 2002- n. 24).
Compete al “venditore finale” nei confronti del “consumatore finale” (inteso come utilizzatore privato – non professionale). Copre tutti i beni di consumo, pneumatici compresi. Riguarda i soli vizi d’origine o difetti di conformità al contratto, e decorre comunque dalla data di vendita, comprovata dalla consueta prova di acquisto (es.: fattura, scontrino fiscale).
Tale garanzia legale, come previsto dalla Direttiva Europea (1999/44/CE) attualmente in vigore, è di 2 (due) anni a partire, come detto, dalla data di vendita del pneumatico.
Essa è:

– completamente svincolata dalla data di produzione del pneumatico

– di esclusiva competenza e responsabilità, come già detto sopra, del “venditore finale” nei confronti del “consumatore finale”.
Garanzia commerciale
È quella che si basa su eventuali/diverse formulazioni che il venditore può offrire, con adeguata
documentazione, al consumatore.
Tale garanzia commerciale, rientra nel campo delle garanzie aggiuntive ma non è da confondere con la garanzia legale; qualora venga fornita è sempre complementare alla garanzia legale e non può sostituirla.

Controllo affidabilità pneumatici

Tutti i nostri pneumatici usati, vengono meticolosamente testati, controllati e selezionati singolarmente uno ad uno. I controlli vertono principalmente sul fattore sicurezza, al fine di controllare eventuali danneggiamenti interni, ovalizzazioni, presenza di ernie o di qualsivoglia tipo di difetto dello pneumatico.

0
UGBOX
Logo
Registra un nuovo account
Reset Password
Shopping cart